F.A.Q.

Bookmark and Share

  1. La Nuova Caledonia è un’intera isola ?
    La principale isola è Grandi terre, 400 km di lunghezza, è la sesta isola più grande del Sud Pacifico, dopo la Nuova Guinea, le due isole della Nuova Zelanda, la Tasmania, e la Nuova Britannia. Conosciuta dalla popolazione locale come “le Roche”( la roccia), la catena montuosa di quest’isola raggiunge i 1639 metri. Le altre isole sono per lo più atolli elevati. 

  2. È ancora una colonia francese?
    Sebbene fu “scoperta”dal Capitano Cook nel 1774, il territorio fu annesso dall’Imperatore Napoleone III di Francia nel 1853. Movimenti di resistenza della popolazione locale furono brutalmente repressi tra il 1878 e il 1917. A metà degli anni 80, FLNKS, il Fronte di Liberazione Nazionale socialista di Kanake lanciò una vera e propria sfida che culminò con l’assassinio del leader Kanake. La vera indipendenza comunque non è mai stata ottenuta. 

  3. Vale la pena andarci per un soggiorno di una settimana?
    Facendo un viaggio non stop, si ha bisogno di almeno due settimane per vedere la capitale e le bellezze circostanti, e godersi la cultura del posto. 

  4. C’è un modo economico per viaggiare nella Nuova Caledonia?
    Ci sono alcuni ostelli in Noumea e la possibilità di camping soprattutto sulla costa occidentale delle Grandi Terre; si ha in ogni caso bisogno di noleggiare una macchina per spostarsi. Hotel e ristoranti sono molto costosi in queste isole. 

  5. È necessario prendere precauzioni contro la malaria?
    No, la Caledonia è fuori dalla zona a rischio che comprende Vanuatu Nord, le isole Salomone e la Papa Nuova Guinea. Non si esclude comunque la possibilità, pertanto è sempre necessaria prudenza.